martedì 21 marzo 2017

Recensione "Il prigioniero del cielo" di Carlos Ruiz Zafon



Titolo: "Il prigioniero del cielo"
Autore: Carlos Ruiz Zafon
Casa editrice: Mondadori
Pagine: 352
Prezzo: 12,00 - ebook: 6,99

Clicca qui per acquistare Il prigioniero del cielo
TRAMA 
Nel dicembre del 1957 un lungo inverno di cenere e ombra avvolge Barcellona e i suoi vicoli oscuri. La città sta ancora cercando di uscire dalla miseria del dopoguerra, e solo per i bambini, e per coloro che hanno imparato a dimenticare, il Natale conserva intatta la sua atmosfera magica, carica di speranza. Daniel Sempere - il memorabile protagonista di "L'ombra del vento" è ormai un uomo sposato e dirige la libreria di famiglia assieme al padre e al fedele Fermín con cui ha stretto una solida amicizia. Una mattina, entra in libreria uno sconosciuto, un uomo torvo, zoppo e privo di una mano, che compra un'edizione di pregio di "Il conte di Montecristo" pagandola il triplo del suo valore, ma restituendola immediatamente a Daniel perché la consegni, con una dedica inquietante, a Fermín. Si aprono così le porte del passato e antichi fantasmi tornano a sconvolgere il presente attraverso i ricordi di Fermín. Per conoscere una dolorosa verità che finora gli è stata tenuta nascosta, Daniel deve addentrarsi in un'epoca maledetta, nelle viscere delle prigioni del Montjuic, e scoprire quale patto subdolo legava David Martín - il narratore di "Il gioco dell'angelo" - al suo carceriere, Mauricio Valls, un uomo infido che incarna il peggio del regime franchista...

RECENSIONE 
In questo terzo capitolo della tetralogia del Cimitero dei Libri Dimenticati ritroviamo come protagonisti Fermin, il mio personaggio preferito, e Daniel, ormai marito e padre.
Sono passati quasi due anni dai fatti del primo libro e troviamo Fermin, alle soglie del matrimonio con la sua amata Bernanda, molto turbato e Daniel che dubita della fedeltà di sua moglie Beatriz.
Questa volta il libro che sarà l'artefice degli eventi è "Il conte di Montecristo" che ci porterà nel 1939 a scoprire il motivo del malessere di Fermin.
Verremo condotti nelle prigioni del Montjuic dove i carcerati venivano trattati come spazzatura e qui ritroveremo lo scrittore David Martin che avrà un ruolo importante per le sorti di Fermin e conosceremo il meschino Valls la cui storia sarà legata ai Sempere e porterà Daniel a scoprire una triste verità che lo cambierà.
Zafon in questo romanzo ci permette di conoscere Fermin prima del suo incontro con Daniel, ci fa capire meglio la vicenda di David Martin e porta alla luce verità sconvolgenti. 
Ritroviamo tutti i personaggi dei precedenti libri, anche lo scrittore Carax che ci narra la storia di Fermin. 
Per mia grande gioia, a differenza del precedente romanzo dove l'atmosfera era completamente cupa, qui non mancano i momenti di allegria grazie alle imminenti nozze di Fermin, alle sue avventure e trovate. Una lettura molto più scorrevole e coinvolgente perché ci sono le vendette, i segreti che vengono alla luce, i gesti di vera amicizia e umanità che colpiscono il cuore e l'amore.
Il cambiamento che sta avvenendo in Daniel però non mi piace molto... spero quindi che l'ultimo libro non sia una tragedia perché io voglio che finisca con un vissero felici e contenti. 


1/2

L'AUTORE 
Carlos Ruiz Zafón è uno degli scrittori più conosciuti nel panorama della letteratura internazionale dei nostri giorni e l'autore spagnolo più letto in tutto il mondo dopo Cervantes. Le sue opere sono state tradotte in più di cinquanta lingue. Ha cominciato la sua carriera nel 1993 con un libro per ragazzi, Il Principe della Nebbia, che, insieme al Palazzo della Mezzanotte e alle Luci di settembre, forma la "Trilogia della Nebbia". A questa serie è seguito poi Marina. Nel 2001 ha pubblicato L'ombra del vento (Mondadori, 2004), il primo romanzo della saga del Cimitero dei Libri Dimenticati, che comprende Il gioco dell'angelo, Il Prigioniero del Cielo e Il Labirinto degli Spiriti: un universo letterario che si è trasformato in uno dei più grandi fenomeni editoriali dei cinque continenti. I suoi romanzi, in Italia, sono tutti pubblicati da Mondadori.

domenica 19 marzo 2017

"Absence. Il gioco dei quattro" di Chiara Panzuti

Ieri tra le prossime uscite della casa editrice Fazi ho trovato un libro interessante che arriverà il 18 maggio.


 Se da un momento all’altro diventassi invisibile, quanto saresti disposto
a lottare per riconquistare il tuo posto nel mondo?

Titolo: "Absence. Il gioco dei quattro"
Autrice: Chiara Panzuti
Casa editrice: Fazi
Collana: Lainya
Pagine: 350
Prezzo: 15,00
TRAMA
Faith, Jared, Christabel e Scott hanno molti punti in comune, ma uno li unisce più degli altri: all’improvviso, inspiegabilmente, hanno smesso di esistere. I loro cuori battono, l’aria continua a soffiare nei polmoni e il sangue scorre ancora nelle vene, ma nessuno è più in grado di vederli, sentirli, o ricordarsi di loro. Hanno solo un’indicazione lasciata da una figura misteriosa, che è insieme una minaccia e un invito: 0°13'07''S 78°30'35"W, le coordinate di San Francisco de Quito,
capitale dell’Ecuador. Quello che presto appare chiaro, in una situazione di panico dove nessuna loro richiesta di aiuto è udibile da chi li circonda, è che qualcuno li ha scelti e uniti in una squadra – chissà per quale motivo – per farli scontrare con altre due formazioni che, contrariamente alla loro, sembrano assolutamente consapevoli di cosa sta succedendo, e che sono anche molto ben attrezzate per affrontarlo. Restare a casa con una famiglia che non ricorda nulla di loro è troppo doloroso, e accettare l’invito al gioco è l’unica possibilità per tornare alla normalità, così la gara ha inizio.

Una gara spietata densa di azione, risvolti psicologici e sentimenti prorompenti. Obiettivo: arrivare primi per entrare in possesso dei due antidoti, uno per tornare a essere visti e l'altro per tornare a essere ricordati.

"Absence. Il gioco dei quattro" è il primo libro della trilogia scritta dall'autrice Chiara Panzuti. Una trilogia fortemente contemporanea che denuncia il disinteresse dei nostri tempi.




giovedì 16 marzo 2017

"La galleria degli enigmi" di Laura Marx Fitzgerald

Questa  mattina mentre guardavo i romanzi in uscita delle diverse case editrici ho trovato questo libro per ragazzi che mi ha colpito subito sia per la cover sia per la trama così mistery.

Una casa dai mille segreti, una collezione di quadri parlanti, e una ragazzina pronta a tutto per risolvere il mistero.

Titolo: "La galleria degli enigmi"
Autrice: Laura Marx Fitzgerald
Casa editrice: Fabbri editori
Pagine: 272
Prezzo: 15,90 - ebook: 6,99
Clicca qui per acquistare La galleria degli enigmi
TRAMA 
Dodici anni, un’immaginazione fervidissima e una cronica incapacità di tenere a freno la lingua: non c’è da sorprendersi che Martha, dopo l'ennesima provocazione, venga espulsa dalla rigida scuola di suore che frequenta, e finisca a fare l’aiuto-sguattera nella casa del ricco miliardario per cui lavora sua madre. Siamo a New York, nel 1928, e agli occhi di una dodicenne l’abitazione di Mr. Sewell sembra quasi un castello delle fiabe, con tanto di principessa prigioniera nella torre. Sì, perché la moglie di Mr. Sewell, Rose, da anni vive reclusa in soffitta, dove nessuno può salire nemmeno per portarle i pasti, spediti nella sua camera con un montavivande. Gli altri domestici sostengono che sia pazza, ma Martha, a cui la fantasia non manca, comincia a pensare che dietro i quadri che la donna chiede continuamente di portare su e giù dalla sua galleria privata si celi un codice: e se la scelta dei dipinti non fosse casuale, bensì un ingegnoso metodo per trasmettere un messaggio di aiuto? Come presto scoprirà, in quella casa piena di segreti niente è come sembra, e nessuno è chi sostiene di essere. Riuscirà Martha a risolvere il mistero che lega tra loro i dipinti e a portare alla luce la verità seppellita in soffitta insieme a Rose?  

Una donna reclusa, il mistero dei quadri, segreti e maschere... non vedo l'ora di leggerlo!!

 

lunedì 13 marzo 2017

"L'universo nei tuoi occhi" di Jennifer Niven

Il 21 marzo insieme alla primavera arriverà il nuovo libro dell'autrice Jennifer Niven. Un romanzo che tratterà il bullismo, un problema sempre più diffuso.

“La vita è troppo breve per perdere tempo a giudicare gli altri.Che diritto abbiamo di dire al prossimo come dovrebbe sentirsi o cosa dovrebbe essere? Perché non cerchiamo di migliorare noi stessi invece?"

Titolo: "L'universo nei tuoi occhi"
Autrice: Jennifer Niven
Casa editrice: DeA
Pagine: 416
Prezzo: 14,90 - ebook: 6,99
In arrivo: 21 marzo
Clicca qui per prenotare L'universo nei tuoi occhi
TRAMA 
Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d'ordine di Jack Masselin, sedici anni e un segreto ben custodito. Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell'impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell'universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per farsi accettare dai suoi compagni. Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, un gioco che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due tipi più diversi di loro. Eppure... più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.

 

giovedì 9 marzo 2017

"Cose che non voglio dimenticare"

Rieccomi qui perché non potevo non condividere anche questo libro che uscirà la prossima settimana.
Una storia che si preannuncia molto commovente 😢


Titolo: "Cose che non voglio dimenticare"
Autrice: Lara Avery
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 312
Prezzo: 17,90 - ebook: 6,99
In arrivo: 14 marzo
Clicca qui per prenotare Cose che non voglio dimenticare
TRAMA 
Ti chiami Samantha. O Sammie, per la famiglia e gli amici. Mi correggo, la mia unica amica. Non è il caso di strafare. Hai una cotta pazzesca per Stuart Shah, che potrebbe essere interessato a te ma anche no. Hai una malattia rarissima. La cosa peggiore di questa malattia, a parte il fatto che è mortale, è che ti sta facendo perdere la memoria. Qui tu prendi nota di tutto, anche dei giorni no, perché avrai bisogno di ricordare anche quelli, prima o poi.

"Se stai leggendo queste parole, probabilmente ti stai chiedendo chi sei. Sei me, Samantha Agatha McCoy, in un futuro non troppo lontano. Sto scrivendo queste righe per te. Dicono che la mia memoria non sarà più la stessa, che comincerò a dimenticare le cose. Per questo ti scrivo. Per ricordare." Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza. Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta; così dicono i medici; le porterà via la memoria e la salute. Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell'unico modo che conosce: scrivendo. In un diario assolutamente non convenzionale, indirizzato alla sua futura sé e ribattezzato Libro delle cose che non voglio dimenticare, inizia ad annotare tutti i momenti belli (e meno belli) della sua vita: dal riavvicinamento al suo più vecchio e caro amico ai mille modi che lui si inventa per farla ridere, al primo romanticissimo appuntamento con il suo grande amore. E poi, ancora, dalle persone che le hanno spezzato il cuore e quelle che glielo hanno "aggiustato". Perché se davvero lei dovrà andarsene presto, almeno lo farà con la consapevolezza di aver prima assaporato tutto ciò che la vita poteva regalarle. 

 

"Di magia e di vento" - "Tredici"

Come avete passato ieri la Festa della donna?
Io molto bene perché sono venute a trovarmi dalla mattina alla sera mia zia da Milano e una sua amica 😃 Il tempo ieri è stato stupendo, sole e caldo... peccato solo per lo sciopero dei bus che ha complicato un po' le cose. Mi sono fatta portare anche la mantovana, una brioche con sopra la granella di zucchero che qui a Firenze non fanno e così stamani ho fatto colazione con quella... buonissima 😍
Passiamo ai nostri amati libri 😊 Ne ho adocchiati due molto interessanti, fatemi sapere se siete d'accordo con me 😉

Un romance storico dove realtà e finzione si intrecciano perfettamente per regalare al lettore
una storia mesmerica, enigmatica, magica.

Titolo: "Di magia e di vento"
Autrice: Silvia Casini
Casa editrice: Antonio Tombolini Editore
Pagine: 386
Prezzo ebook: 4,99
In arrivo: 10 marzo
Clicca qui per acquistare Di magia e di vento (Amaranta)
TRAMA 
Un mistero irrisolto avvolge la famiglia di Luna Ferri. Qualcosa di enigmatico e ribelle, proprio come i suoi lunghi capelli neri, che sanno di vento e libertà, e come Capitan Harlock, il suo gatto fidato. Sarà Ruben Dubois ad aiutarla a risolvere l’enigma, catapultandola nei segreti dell’antico culto dei benandanti. Tra colpi di scena, streghe e viaggi a ritroso nel tempo, Luna troverà l’amore e soprattutto le sue radici, diventando custode di una tradizione mai dimenticata. Un ricettario, un saggio, una chiave esoterica, e infine un romanzo. Dove si respira magia pura.

Titolo: "Tredici"
Autore: Jay Asher
Casa editrice: Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 240
Prezzo: 17,00
In arrivo: 14 marzo
TRAMA 
"Ciao a tutti. Spero per voi che siate pronti, perché sto per raccontarvi la storia della mia vita. O meglio, come mai è finita. E se state ascoltando queste cassette è perché voi siete una delle ragioni. Non vi dirò quale nastro vi chiamerà in causa. Ma non preoccupatevi, se avete ricevuto questo bel pacco regalo, prima o poi il vostro nome salterà fuori... Ve lo prometto." Quando Clay Jensen ascolta il primo dei nastri che qualcuno ha lasciato per lui davanti alla porta di casa non può credere alle sue orecchie. La voce che gli sta parlando appartiene ad Hannah, la ragazza di cui è innamorato dalla prima liceo, la stessa che si è suicidata soltanto un paio di settimane prima. Clay è sconvolto, da un lato non vorrebbe avere nulla a che fare con quei nastri. Hannah è morta, e i suoi segreti dovrebbero essere sepolti con lei. Ma dall'altro, il desiderio di scoprire quale ruolo ha avuto lui nella vicenda è troppo forte. Per tutta la notte, quindi, guidato dalla voce della ragazza, Clay ripercorre gli episodi che hanno segnato la sua vita e determinato, in un drammatico effetto valanga, la scelta di privarsene. Tredici motivi, tredici storie che coinvolgono Clay e alcuni dei suoi compagni di scuola e che, una volta ascoltati, sconvolgeranno per sempre le loro esistenze. Con più di due milioni e mezzo di copie vendute soltanto negli Stati Uniti, Tredici, romanzo d'esordio di Jay Asher, è uno dei libri più letti dai ragazzi americani, e ora anche una serie televisiva prodotta da Netflix. Edizione speciale per i dieci anni di “Tredici” arricchita da contenuti extra inediti.  

La storia mi intriga tantissimo e sicuramente proverò a vedere anche la serie tv 😊
A presto