mercoledì 21 giugno 2017

Recensione "Dream magic" di Joshua Khan

Titolo: "Dream magic"
Autore: Joshua Khan
Casa editrice: DeA
Pagine: 416
Prezzo: 14,90 - ebook: 6,99
  TRAMA 
  Lily Shadow è diventata regina, ma i nemici di Castel Cupo sono sempre in agguato. Nell’aria c’è uno strano fermento. I morti si stanno risvegliando dalle tombe, i villaggi subiscono razzie e un esercito di troll si avvicina da nord. Il popolo comincia a dubitare della sua stessa regina. Lily però non è sola. Il coraggioso Thorn è il suo braccio destro ed entrambi sanno che l’unica possibilità di tenere unito il regno è controllare le Ombre. Lily infatti non ha ereditato solo il castello degli Shadow, ma anche la magia nera. Così, mentre la giovane regina si esercita nell’arte proibita e tiene a bada una lunga fila di pretendenti, le armate stringono i confini e inquietanti ragni si muovono nell’oscurità… Sarà sufficiente la determinazione di una ragazza a salvare Castel Cupo?

RECENSIONE 
Da quando Lily è diventata regina le è sempre più difficile vedersi con il suo amico Thorn. Lily è impegnata a gestire il ritorno degli zombie, a migliore il controllo della magia e a scegliere il futuro consorte mentre Thorn oltre ai soliti doveri è impegnato a controllare insieme agli altri scudieri i danni causati alle fattorie, danni che sembrerebbero causati dai troll ma egli non ne è affatto convinto.
A fare in modo che i due passino più tempo insieme ci penseranno nuove minacce che rischieranno di distruggere Geenna e Lily: l'esercito di troll e i ragni gioiello.
In questo secondo capitolo oltre ai vecchi personaggi che ho imparato ad amare ne verranno introdotti altri come la troll Dott, una ragazzina ritrovata nel Bosco dei Fusi che non ricorda niente se non il proprio nome; il Tessitore, un prestigiatore dal corpo menomato che darà del filo da torcere a Lily e che nasconde un grande segreto e il ritorno di vecchi personaggi come il vanitoso e buffo Gabriel Solar che anche stavolta farà perdere la pazienza ai nostri protagonisti.
La regina Lily si conferma un personaggio da amare, una ragazza di 13 anni capace di mettere al primo posto il proprio popolo, compassionevole, altruista, testarda e un po' incosciente visto che rischierà anche la sua vita per chi ama... la stessa cosa che farà anche Thorn non sopportando le ingiustizie e amando i propri amici.
Anche stavolta l'autore è riuscito a mescolare azione, emozione e leggerezza in maniere perfetta creando nuovamente una trama coinvolgente e originale ed è stato capace di mettere in evidenza anche alcuni dei personaggi terziari.
Il titolo del libro è perfetto perché il sogno sarà un elemento centrale in questo secondo capitolo e su di esso, vedrete, sarà costruita una storia geniale.
Non vedo l'ora di leggere il prossimo libro. 


 L'AUTORE
Joshua Khan è nato in Gran Bretagna, una terra ricca di castelli antichi, foreste ombrose e storie di eroi leggendari e mostri fantastici. Joshua è capace di dirvi contro chi ha combattuto Re Artù sul Monte Badon, ma non si ricorda che cos’ha mangiato lui per colazione. Con la testa così piena di storie magiche era inevitabile che volesse crearne una tutta sua: ecco com’è nato Shadow Magic. Joshua vive a Londra con la famiglia, ma preferirebbe abitare in un castello. Va bene anche piccolo, purché abbia le mura merlate.

 

Nessun commento:

Posta un commento